Quattro anni di attesa, due enti, tanti soldi spesi. E un figlio che arriva dalla Cina.

Per anni il mondo delle adozioni internazionali è stato circondato da un muro di omertà, le famiglie non parlano e non denunciano delle irregolarità per non rischiare di far saltare la loro procedura adottiva e, nei peggiori dei casi, di… Continue Reading